lin oriz
  Stemma Ciminna
CIMINNA (PA)
 

Non è il sito ufficiale del comune di Ciminna
www.ciminna.eu
Storia, arte, tradizione, costume, usi, verde, sole.....

In questo Sito il centro è Ciminna, piccolo paese del territorio palermitano, tutto gira intorno sia come spazio fisico sia come spazio temporale, pertanto non è premesso nessun confine, il limite e confine consiste nel linguaggio dei popoli, ciò è universalmente superato ed accomunato con l'immagine. (vito passantino)

Ciminna vista dal satellite
 
Si apre Una nuova finestra:  Regione Sicilia
S.S.Crocifisso

photogallery 3950.img

Foto strada facendo (facebook)

    Paolo Borsellino
AlberoBorsellino
FalconeBorsellino

 
scrivi a info@ciminna.eu info@ciminna.eu 
Ciminna
Home Memorie e documenti Usi e costumi Foto Video Tutto e Intorno Mappa del Sito News del Sito e link consigliati Infoscrivi a info@ciminna.eu
<< Dedico questo sito a mio padre, mia madre, e a tutti quelli che ad occhi chiusi percepiscono gli odori del passato, ad occhi aperti guardano il futuro e con l'udito ascoltano il presente.  Oltre che una dimostrazione di amore verso il luogo natio vuole essere un omaggio a tutti i ciminnesi per nascita ed a qualsiasi altro legame. In particolare a tutti quelli che sono lontani e che vivono nel ricordo di ciò che il luogo ha impresso nel loro essere. Spesso la realtà può deludere i ricordi, perchè tutto nella vita è esposto al cambiamento, ma il passato non si cancella, e di certo non illude. Ciò che oggi è presente, domani è passato. Le immagini sono ricordi. >> Vito Passantino
Si apre una nuova finestra: ISMETT
ISMETT

Si apre una nuova finestra:  La  Missione di pseranza e Carità
La Missione di Speranza e Carità

 

23 maggio 1992

 A Giovanni Falcone

  2016

24 anni dopo - Per non dimenticare
  19 luglio 1992

AlberoBorsellino
Banner Airc
   
Collegamenti-Link
Foto Ciminna Index
Foto Palermo Index
Foto Sicilia Index
Foto Continente Index
Foto Varie Index
Storia Ciminna (Istit.)
Ciminna vista dal
satellite
Dove si trova Ciminna
Banda Musicale
A.C.A.M. Ciminna
Usi e costumi
Approfondimenti
Mem e Doc .pdf
Uomini illustri per
dottrina scienza ed arti
Care the people
Ciminna Soemin Old site
Comuni italiani
photogallery
Altre Italie
W- Wikipedia
Meteo
Foto Ciminna 2
foto Palermo 2

 

 
 
Ciminna: Città d'arte 
Siti Istituzionali e Associazioni

Presidenza della Repubblica
Si apre una nuova finestra:  Italia
Parlamento Italiano
Si apre una nuova finestra:  Regione Sicilia
Regione Sicilia
Si apre una nuova finestra:  Provincia Palermo
Provincia Palermo
Si apre una nuova finestra:  Comune Palerno
Comune Palermo
Si apre una nuova finestra:  Comune di Ciminna
Comune Ciminna

Pro loco Ciminna
Pro loco Ciminna

ACAM Banda Musicale
Banda Musicale
  


libridoLaboratorio di Studi e
Servizi Culturali

  Ciminna è nel versante settentrionale della Sicilia, fra 37" 53' di latitudine nord e 1° 6' di longitudine est dal meridiano di Roma, il suo territorio è compreso fra 37° 50' e 37° 55' di latitudine nord e 1° 3' e 1° 10' di longitudine est dal meridiano di Roma. Confina: a settentrione coi territori di Villafrati, Baucina e Ventimiglia e parte del territorio di Caccamo, ad oriente con quest'ultimo, a mezzogiorno col territorio di Vicari e ad occidente con quello di Mezzojuso. La sua forma è quasi circolare, con una sporgenza nella parte settentrionale. Essa si presenta un poco depressa da nord a sud, e perciò la sua massima lunghezza è da est ad ovest e misura m. 10500, mentre quella da nord a sud è m. 9800. Ciminna in media è alta sul livello del mare circa m. 500 ed è posta sul declivio meridionale d'un colle, chiamato S. Anania ed in pronunzia locale Santalania, il cui punto più alto è m. 566. La parte più antica del paese è quella verso oriente e la più recente quella del lato opposto.
  La sua fondazione risale al periodo punico-greco, gli abitanti sono circa 4000, la superfice è 5600 ettari, l'altitudine è 450m s.l.m. in zona collinare, il punto più alto del suo territorio è 825m s.l.m.
  Volendo cercare l'origine della parola «Ciminna», sembra che essa sia proveniente dalla lingua araba, dove si trova l'aggettivo soemîn. che significa « pingue, grasso » parlandosi di terreno e nel femminile scemîna(t), che dal popolo si pronunzia scemîna. Questo significato della voce araba troverebbe la sua spiegazione nella fertilità del suolo.
Durante il Medioevo la citta' conobbe la celebrità' della cronaca visto che ospito' Matteo Scaflani, capo della fazione catalana e nemico di Manfredi Chiaramonte. Nella prima meta' del 1600 la citta' fu elevata al grado di ducato feudale posseduto da varie famiglie nobili come i Ventimiglia ed i Grifeo dei Princìpi di Partanna. È patria di numerosi artisti e di eminenti uomini di cultura quali Paolo e Vincenzo Amato, Vincenzo la Barbera, Pasquale Sarullo, Vito Graziano e Filippo Meli. Nel 1962 il regista Luchino Visconti girò a Ciminna alcune scene del film "II Gattopardo", affascinato dalla bellezza del paesaggio e dalla sua splendida chiesa Madre, dove si trovano anche stucchi di Scipione Li Volsi (1622).

  Sono da visitare:
VaiIl Museo Civico "F. Meli" - raccolta etnografica ed arti figurative Sec.: XVII:
VaiLa Chiesa di San Giovanni (Sec. XVII) con il miracoloso rocifisso (Sec. XVI);
VaiLa biblioteca pubblica che conserva i resti della "Biblioteca Capucinorum" (Sec: XVI) e circa 600 volumi sul Risorgimento Italiano.
VaiMolto suggestivo l'itirenario ecologico - geologico - speleologico e panoramico delle zone "Serre" e "Pizzo".
VaiLa Chiesa Madre cittadina e' intitolata a Santa Maria Maddalena. Essa fu edificata nel Medioevo, ma nel 1500 conobbe una radicale riedificazione e ricostruzione. Anche successivamente la Chiesa fu in parte rimodellata e gli esempi dell'originaria costruzione sono il rosone gotico presente nella facciata ed il cinquecentesco campanile. Il suo interno barocco e' suddiviso in tre navate ed arricchito dalla presenza dì varie opere d'arte, a partire dalle seicentesche statue in stucco realizzate dai Li Volsi, il coro ligneo intagliato, la seicentesca stauta raffigurante la Vergine e la settecentesca statua lignea raffigurante S. Andrea.
VaiLa Chiesa dedicata a San Francesco va ricordata perche' conserva parte di un polittico marmoreo di scuola gaginesca, una statua raffigurante la Madonna col Bambino ed un cinquecentesco Crocifisso realizzato sfruttando la cartapesta.
VaiLa seicentesca Chiesa dedicata a San Giovanni Battista per estensione e' seconda solo a quella Madre. Essa si fa notare, inoltre, per le opere d'arte che raccoglie, a partire dal trittico cinquecentesco con la Madonna dell'Udienza.
VaiTra le Chiese minori cittadine citiamo quella dedicata a Santa Lucia e quella intitolata a S. Domenico da ricordare perche' custodisce due opere di Antonello Gagini, la cinquecentesca statua dedicata alla Madonna ed un ciborio.
Si apre Una nuova finestra:  Quartiere medioevale
Si apre Una nuova finestra:  Corso Umberto I S.S.Crocifisso
Si apre Una nuova finestra:  Chiesa Madre Si apre Una nuova finestra:  Quartiere S.Giovanni
Varie
Fotogallery Vari
e
Ciminna cartina
Home Memorie e documenti Usi e costumi Foto Video Tutto e Intorno Mappa sito Info

Pagine viste dal 16/12/2006
Si apre Una nuCounter
 
Note legali -www.ciminna.eu by www.ciminna.eu- vito passantino is licensed under aLicenza Creative Commons.
Si apre Una nuova finestra:  Creative Commons License
Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.ciminna.eu.
Permissions beyond the scope of this license may be available at www.ciminna.eu.
2006-2014 Realizzazione e contenuti: Vito Passantino Ultimo aggiornamento: 2014